CROWD COMMUNICATION Agenzia specializzata nella realizzazione di Strategie di Marketing e Comunicazione per il lancio di Campagne di Equity Crowdfunding
Crowd Communication focalizzarsi sul Business e non sulla raccolta di capitale

Perché una Campagna di Equity Crowdfunding deve focalizzarsi sul Business e non sulla raccolta di capitale?

La risposta è tanto semplice quanto concreta.

Generalmente le Strategie di Marketing e Comunicazione per il lancio di una Campagna di Equity Crowdfunding sono focalizzate sul raccogliere fondi. Teoricamente è corretto. Tuttavia, in questo modo, l’azienda può valersi solo di una piccola parte dei benefici che potrebbe ottenere da tutte le attività messe in campo.

Facciamo un esempio pratico

Per la tua Campagna, hai previsto di realizzare Campagne ADV, DEM (Direct Email Marketing), Newsletter, Comunicati stampa, etc.

L’invito all’Azione (Call To Action) è: “Partecipa anche tu alla nostra Campagna di Equity Crowdfunding”. Oppure “Scopri di più sulla nostra Campagna di Equity Crowdfunding”.

Tutti gli utenti saranno indirizzati alla relativa piattaforma di equity crowdfunding, dove possono decidere di sottoscrivere le quote oppure no.

Immaginiamo che tu abbia intercettato ben 50.000 persone, e di queste, 500 decidono di sottoscrivere la tua Campagna, consentendoti di raggiungere il tuo obiettivo aziendale = raccolta di capitale.

È sicuramente un goal importante, tuttavia non hai “convertito” gli altri 49.500 utenti.

Se immaginiamo la Campagna come una strategia di Lead Generation, abbiamo bisogno prima di tutto di portare gli utenti su una pagina specifica del sito web aziendale.

In questo modo l’utente, non solo può analizzare i molteplici motivi per sottoscrivere la nostra Campagna, ma può decidere di acquistare direttamente un prodotto o servizio, oppure richiedere maggiori informazioni.

In questo modo un utente può diventare: ClienteInvestitore oppure entrambi.

Non solo. Tutti i contatti raccolti (lead), diventano un bene pazzesco per l’Azienda, e possono essere gestiti e convertiti nel tempo:

  • Hai chiesto informazioni su un prodotto o servizio? > Scopri la nostra Campagna di Equity Crowdfunding
  • Hai chiesto informazioni sulla Campagna di Equity Crowdfunding? > Scopri i nostri prodotti e servizi

Questa formula diventa ulteriormente vincente se hai previsto una formula Reward, cioè una vera e propria ricompensa.

Ad esempio: “Se sottoscrivi la nostra Campagna, puoi beneficiare del 20% di sconto sui nostri prodotti”.

Grazie al Reward è possibile dare un’ulteriore spinta sia alla sottoscrizione delle quote che alle vendite dei nostri prodotti e/o servizi.

Autore:

Share:

Lascia un commento

Indice

On Key

Related Posts

Chi sono gli investitori professionali di una campagna di equity crowdfunding

Chi sono gli investitori professionali nell’Equity Crowdfunding?

La disciplina degli investimenti in equity crowdfunding si muove all’interno del perimetro definito dal regolamento Consob del 2013 il quale prevede, tra l’altro, che affinché una raccolta possa andare a buon fine almeno il 5% dei finanziamenti debba provenire da quelli che vengono definiti investitori professionali.

Vediamo meglio cosa si intenda con questa espressione e quali sono le categorie specifiche all’interno delle quali vengono classificati gli operatori professionali.

Le 4 fasi di una Campagna di Equity Crowdfunding

Le 4 fasi di una Campagna di Equity Crowdfunding

Negli ultimi 3 anni, le richieste di informazioni da parte di Imprenditori e Startupper relative il lancio di una Campagna di Equity Crowdfunding, si sono moltiplicate a dismisura.
Questo positivo interesse dimostra come questa innovativa formula di raccolta di capitale da un lato ed investimento dall’altro, stia riscuotendo notevole successo.
Ho pensato di scrivere questo articolo per analizzare insieme le 4 fasi principali in cui si articola la campagna.

Analisi SMART di una Campagna di Equity Crowdfunding

L’analisi S.M.A.R.T. di una Campagna di Equity Crowdfunding

L’Equity Crowdfunding, in Italia, sta acquisendo sempre più quote di mercato e di interesse da parte di Imprenditori, Startupper ed Investitori.

Perché realizziamo un’analisi S.M.A.R.T. di una Campagna di Equity Crowdfunding?
Come prima cosa vediamo, insieme, il significato dell’acronimo S.M.A.R.T. che non ha nulla a che vedere con la famosa automobilina 😅.